Comma 22

In compagnia dei lupi. La magia oscura di Joan Aiken

Quando, il 13 dicembre del 1963, il nome di Joan Aiken comparve per la prima volta sulle pagine del Time, l’autore dell’articolo la indicò come «la figlia del poeta Conrad Aiken». Un’informazione veritiera…

Quando, il 13 dicembre del 1963, il nome di Joan Aiken comparve…

Comma 22

L’ora dei non visti tra le pagine di esordio di Michael Bible

Silenzio di acciaio, filo spinato, immobilità pesta. Sulla linea dell’orizzonte danzano le foglie di un corniolo. Fanno su e giù, su e giù, tra la brezza sfrontata e la gravità ineluttabile. Tremano e…

Silenzio di acciaio, filo spinato, immobilità pesta. Sulla linea dell’orizzonte danzano le…

Oltre la Soglia

La ‘gargalesi’ della coscienza. Intervista a Giorgio Vallortigara

In un capitolo di Pensieri della mosca con la testa storta (Adelphi, 2021), Giorgio Vallortigara spiega perché il solletico funziona solo se fatto dagli altri. La ragione è legata alla copia efferente (o…

In un capitolo di Pensieri della mosca con la testa storta (Adelphi,…

Comma 22

Sono la bussola senz’ago. Le lettere di Anna Maria Ortese

Quando ho avuto tra le mani le lettere di Anna Maria Ortese a Marta Maria Pezzoli, raccolte nella bella edizione Adelphi con il titolo Vera Gioia è vestita di dolore, ho immediatamente pensato…

Quando ho avuto tra le mani le lettere di Anna Maria Ortese…

Comma 22

Il rituale della perfezione. Il sacrificio estremo di Cristina Campo

Ci sono scritti che trovano lettori perché non li cercano, che rifiutano qualsiasi forma di negoziato con un saeculum in attesa di una redenzione troppo semplice. Scritti che si sottraggono alle locuzioni e…

Ci sono scritti che trovano lettori perché non li cercano, che rifiutano…

Comma 22

La ricerca dell’uomo nudo. Dietro le quinte della polizia con Georges Simenon

Parigi, rue Lafayette, al numero 15, un giorno dei primi mesi del 1932. Tre uomini mascherati e armati fanno irruzione nella banca Baruch, rinchiudono il personale in una stanza, si fanno accompagnare da…

Parigi, rue Lafayette, al numero 15, un giorno dei primi mesi del…

Comma 22

La mia vita morale è finita. Carlo Emilio Gadda e il Giornale di guerra e di prigionia

Da un lato «la fine delle speranze», la disillusione, lo scontro con la realtà meschina, il crollo del mito della guerra e dell’eroismo che Gadda aveva condiviso con molti giovani della sua generazione.…

Da un lato «la fine delle speranze», la disillusione, lo scontro con…

Comma 22

Questa oscura chiarezza che uccide le stelle. Note sulla crisi del metodo

«Non più nelle università. Al pensiero sarebbe quanto mai utile un periodo di occultamento, di vita clandestina e camuffata, da cui tornare a emergere in una situazione che potrebbe avvicinarsi a quella dei…

«Non più nelle università. Al pensiero sarebbe quanto mai utile un periodo…

Comma 22

Non si fruga nella polvere, la coscienza smarginata di William Faulkner

Faulkner diceva di leggere con piacere romanzi gialli, se buoni come I fratelli Karamazov. Ed è proprio uno di loro a pronunciare quella frase memorabile che offre lo spunto iniziale alla vicenda narrata…

Faulkner diceva di leggere con piacere romanzi gialli, se buoni come I…

Comma 22

La malinconia dell’esule. La Triomphante di Teresa Cremisi

«Lo spettacolo offerto da una civiltà moribonda ha in sé qualcosa di disordinato, di incongruo, di elegante». Ritorna in libreria, due volte, Teresa Cremisi, con Il processo di condanna di Giovanna d’Arco, edito…

«Lo spettacolo offerto da una civiltà moribonda ha in sé qualcosa di…