Camera Obscura

Gina Lollobrigida, prospettive di una diva

È il 1961, a presentare la Cerimonia degli Oscar c’è Bob Hope. Quando è il momento di consegnare il Premio alla Miglior Regia invita sul palco una delle più note e apprezzate attrici…

È il 1961, a presentare la Cerimonia degli Oscar c’è Bob Hope.…

Camera Obscura

Fregatevene di tutto e dite quello che volete. Un ricordo di Gianfranco Baruchello

«Fregatevene di tutto, e dite quello che volete: l’arte è essere vivi e liberi». Questa è la frase che pronunciò una decina di anni fa, in una calda sera d’estate, Gianfranco Baruchello, a…

«Fregatevene di tutto, e dite quello che volete: l’arte è essere vivi…

Camera Obscura

Il cannibale nell’armadio. Il caso Dahmer e la rappresentazione queer

Fin dalla sua recente uscita, la serie Dahmer – Mostro è diventata in breve tempo uno dei prodotti più visti della piattaforma Netflix. Complice il suo successo, la serie tv ha risituato nel dibattito mainstream uno dei…

Fin dalla sua recente uscita, la serie Dahmer – Mostro è diventata in breve tempo…

Camera Obscura

Salvarci dalla bellezza. Dentro la sala degli specchi di Liv Strömquist

Si comincia dalle sorelle Kardashian, si arriva a Sissi, l’imperatrice. Liv Strömquist, fumettista e dj svedese, ci ha abituati così, a essere pronti per cogliere risonanze e rimandi attraverso i secoli e gli…

Si comincia dalle sorelle Kardashian, si arriva a Sissi, l’imperatrice. Liv Strömquist,…

Camera Obscura

Gli Anelli del Potere e la ri-mappatura del mondo narrativo seriale

“Mondo Narrativo”: nozione elastica, che si allarga e si restringe a seconda della storia che ospita e, simultaneamente, genera e determina. Un Mondo Narrativo può essere rappresentato da una metropoli, da un villaggio,…

“Mondo Narrativo”: nozione elastica, che si allarga e si restringe a seconda…

Camera Obscura

Le Medea contemporanee di Alice Diop. Saint Omer, trionfo veneziano

Soldi, politica, vendetta, il celebre raptus di gelosia. A volte, per difesa. Non uccidere, ma quando succede una cascata di moventi è lì a disposizione, ognuno più intrigante dell’altro da esplorare in termini…

Soldi, politica, vendetta, il celebre raptus di gelosia. A volte, per difesa.…

Camera Obscura

Natività senza famiglia. Broker (Le buone stelle) di Koreeda Hirokazu

Una domanda che echeggia più o meno silenziosa in molti film di Koreeda Hirokazu può essere espressa nella sua forma più semplice con queste parole: cos’è una famiglia? In Maborosi (1995), il suo…

Una domanda che echeggia più o meno silenziosa in molti film di…

Camera Obscura

Donna, suora e lesbica. Benedetta di Paul Verhoeven

Quando è stato presentato in concorso al festival di Cannes 2021, Benedetta  è stato accolto in modo molto contraddittorio, tra entusiasmi della critica militante e risate o sberleffi di una parte più conservatrice. Non ci…

Quando è stato presentato in concorso al festival di Cannes 2021, Benedetta  è stato…

Camera Obscura

Bigger boat. Omaggio al cinema della meraviglia di Spielberg

«We’re gonna need a bigger boat». «Ci serve una barca più grande» è l’iconica battuta pronunciata da Roy Schneider in Lo squalo, quando per la prima volta il suo personaggio, il capo della polizia…

«We’re gonna need a bigger boat». «Ci serve una barca più grande»…

Camera Obscura

Venezia #79 White Noise: Baumbach fa troppo rumore

Jack Gladney (Adam Driver), anzi, diciamo bene, J.K. Gladney, è il più stimato professore universitario di studi hitleriani del paese. La moglie, la quarta, Babette (Greta Gerwig) lavora in chiesa, come il marito…

Jack Gladney (Adam Driver), anzi, diciamo bene, J.K. Gladney, è il più…