Camera Obscura

Di vortici e stati di grazia. Il cinema di Valeria Bruni Tedeschi

Un’aspirante drammaturga che osserva la bara contenente la salma del padre che non riesce a entrare in aereo. Un’attrice che si getta nella Senna e nuota per allontanarsi dai drammi del palcoscenico e…

Un’aspirante drammaturga che osserva la bara contenente la salma del padre che…

Camera Obscura

I Am The Passenger. La metamorfosi di David Bowie negli scatti di Andrew Kent

All’inizio del marzo 1975, poco prima dell’uscita sul mercato di Young Americans, un fantasma sbarca a Los Angeles. È emaciato e scavato come chi non dorme da giorni, poco più di un eccentrico…

All’inizio del marzo 1975, poco prima dell’uscita sul mercato di Young Americans,…

Camera Obscura

Fantasmi a corte. Spencer di Pablo Larraín

«Una fiaba da una tragedia vera». La frase in esergo che apre Spencer di Pablo Larraín, presentato alla Mostra di Venezia, ne contiene già tutte le caratteristiche peculiari. Trattandosi di un film ispirato ai tre…

«Una fiaba da una tragedia vera». La frase in esergo che apre Spencer di…

Camera Obscura

Il filo e il fiume di Paolo Simonazzi, dalle rive del Mississippi al delta del Po

«Fotografare un libro è come fotografare una persona: succedono un sacco di cose all’interno ma dall’esterno non puoi accedervi. È proprio questo il bello» Alec Soth I libri racchiudono storie, immagini, esperienze. Allo…

«Fotografare un libro è come fotografare una persona: succedono un sacco di…

Camera Obscura

Lo schermo sperimentale di Machinalive e il cinema scomodo di Gianni Serra

Ethos radicale, attitudine internazionale, sguardi e percezioni extrasensoriali oltre i limiti dello schermo e oltre i limiti del visibile. Nome in codice: Machinalive. Ovvero, come esplicita il manifesto, «la macchina-viva che non ha…

Ethos radicale, attitudine internazionale, sguardi e percezioni extrasensoriali oltre i limiti dello…

Camera Obscura

La vita senza le parti noiose: Alfred Hitchcock in dodici ritratti

Se, da appassionati di cinema e di cinema hitchcockiano, siete alla ricerca di rigore scientifico, contenuti inediti e originalità d’analisi, evitate il libro di Edward White, Le dodici vite di Alfred Hitchcock (il…

Se, da appassionati di cinema e di cinema hitchcockiano, siete alla ricerca…

Camera Obscura

But You’re Mine. Licorice Pizza, ovvero del moto perpetuo del tempo

When people say, you’re not my kindAnd that your clothes are out of lineAnd that your hair isn’t combed all the timeYou’re not real pretty but you’re mine.(Sonny & Cher) Encino sta nella…

When people say, you’re not my kindAnd that your clothes are out…

Camera Obscura

Piet Mondrian, dalla Scuola dell’Aja al neoplasticismo jazz

Parlando di Piet Mondrian, spesso si fa riferimento al suo incrocio di linee rette, agli accesi colori primari, al suo stile grafico astratto. Quadri come Composizione II e Composizione con rosso giallo blu…

Parlando di Piet Mondrian, spesso si fa riferimento al suo incrocio di…

Camera Obscura

L’uomo che non c’era. Vita di April Dawn Alison

April Dawn Alison non è mai esistita e vive; Alan Schaefer è esistito e scomparso. Questa storia ruota attorno a un paradosso. Ma prima i dati oggettivi (scarsi), la vicenda. Al Schaefer nacque…

April Dawn Alison non è mai esistita e vive; Alan Schaefer è…

Camera Obscura

Ne ho fatte di tutti i colori. Gli ottant’anni di Oliviero Toscani

Oliviero Toscani compie ottant’anni ed è come se ne compisse la metà, il fisico gigantesco solo un po’ appesantito ma lo sguardo è quello limpido di suo figlio Rocco che ha quarant’anni; Ne…

Oliviero Toscani compie ottant’anni ed è come se ne compisse la metà,…