Camera Obscura

Povere creature! Lanthimos e la libera ricerca del sé

Cinque anni di silenzio, di progetti attribuiti e mai realizzati, di corti rimasti inediti in Italia, cinque anni in cui si è sentita la mancanza dello sguardo barocco e tagliente di Yorgos Lanthimos.…

Cinque anni di silenzio, di progetti attribuiti e mai realizzati, di corti…

Camera Obscura

Bottoms, ovvero quando il fight club ribalta gli stereotipi di genere

Ai Golden Globe nessuno si è ricordato di invitarlo, assente tra gli assenti nella notte in cui Ayo Edebiri veniva premiata per la seconda stagione di The Bear (premio sacrosanto, il suo come…

Ai Golden Globe nessuno si è ricordato di invitarlo, assente tra gli…

Camera Obscura

L’altro Scorsese. Metti un pomeriggio al cinema…

Un pomeriggio feriale di metà novembre, un pomeriggio un po’ più libero del solito, mi trovo di fronte al cinema Arcobaleno di viale Tunisia, a Milano. Proiettano un nuovo film di Martin Scorsese,…

Un pomeriggio feriale di metà novembre, un pomeriggio un po’ più libero…

Camera Obscura

Hayao Miyazaki. La ferita dell’airone

Un ricordo indelebile dell’infanzia di Miyazaki risale al 19 luglio 1945, quando i bombardamenti raggiunsero la città di Utsonomiya, dove l’anno precedente la sua famiglia si era trasferita da Tokyo in una grande…

Un ricordo indelebile dell’infanzia di Miyazaki risale al 19 luglio 1945, quando…

Camera Obscura

Killers of the Flower Moon. Le immagini quando ci fa difetto la Storia

In uno dei tanti momenti chiave di Killers of the Flower Moon, Ernest Burkhart (Leonardo Di Caprio), ingenuo e disorientato reduce della Prima Guerra Mondiale, vuole imparare a leggere per trovare un lavoro…

In uno dei tanti momenti chiave di Killers of the Flower Moon,…

Camera Obscura

James Lee Byars: lo zen, il medium e l’oro dei faraoni

 My name is Ozymandias, king of kings: Look on my works, ye Mighty, and despair!” Nothing beside remains. Round the decay Of that colossal wreck, boundless and bare, The lone and level sands…

 My name is Ozymandias, king of kings: Look on my works, ye…

Camera Obscura

Il realismo magico di Alessandra Sanguinetti sfida l’antropocentrismo

Prossimi a concludere il percorso espositivo della National Gallery di Londra incontriamo un momento particolare. Nel punto di fuga dell’infilata di porte, in prospettiva e posizione strategica, appare dalla sala numero 34 Whistlejacket…

Prossimi a concludere il percorso espositivo della National Gallery di Londra incontriamo…

Camera Obscura

Cose mai viste al cinema. Tra Zavattini e Welles, i film che sarebbero potuti essere

Le pizze sono state trovate nel 2005, durante lavori di ristrutturazione in un deposito del Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma. Si gridò al miracolo: un piccolo gioiello perduto. In realtà solo un’esercitazione…

Le pizze sono state trovate nel 2005, durante lavori di ristrutturazione in…

Camera Obscura

Rovineremo la festa. The Palace di Roman Polanski

«La fine del mondo non sta per arrivare», sono le parole con cui lo scettico direttore del prestigioso albergo svizzero indicato dal titolo ne catechizza il personale, in apertura del ventitreesimo lungometraggio di…

«La fine del mondo non sta per arrivare», sono le parole con…

Camera Obscura

Una ninna oscura contro il potere dei padri. Rossosperanza di Annarita Zambrano

    «E so che domani mattina mi sveglierò tremante di freddo.»Lullaby, The Cure È notte e una tigre attraversa le strade di Roma, silenziosa e paga. Intorno a lei non c’è più niente,…

    «E so che domani mattina mi sveglierò tremante di freddo.»Lullaby, The…