Camera Obscura

Non ve lo meritate Nanni Moretti

Ne ho fatto, oggettivamente, quasi un’ossessione. Una piccola ossessione. Dalla prima visione di Il sol dell’avvenire sono uscito stordito e commosso, e mi sono domandato subito: e chi non è “novecentesco” come lo…

Ne ho fatto, oggettivamente, quasi un’ossessione. Una piccola ossessione. Dalla prima visione…

Oltre la Soglia

Immagine e tempo. Bill Viola a Palazzo Reale

L’uomo, appena divenuto sapiens nel paleolitico, cominciò a far comparire statuette votive, caverne dipinte. Genera immagini artificiali pressoché da sempre e non ha mai smesso di produrle e consumarle. La variabile lungo secoli…

L’uomo, appena divenuto sapiens nel paleolitico, cominciò a far comparire statuette votive,…

Camera Obscura

I maschi confondono le linee. Close di Lukas Dhont

Lukas Dhont, l’enfant prodige belga, torna dietro la macchina da presa per Close, vincitore del Gran Prix a Cannes e selezionato nella cinquina dell’Academy per il miglior film internazionale 2023. È la storia…

Lukas Dhont, l’enfant prodige belga, torna dietro la macchina da presa per…

Camera Obscura

#Gli Scomodi – Tremila anni di desiderio. Il lato sentimentale di George Miller

Ci sono molti film stranieri che nei cinema italiani non arrivano o a cui è riservato un lancio in pochissime sale, o molto tempo dopo l’uscita all’estero, film che non vengono promossi, film…

Ci sono molti film stranieri che nei cinema italiani non arrivano o…

Comma 22

La confessione e la burla. Tradurre Il cielo cade di Lorenza Mazzetti nella Londra dei nuovi anni Venti

C’è una storia che è impossibile esimersi dal raccontare, quando si parla di Lorenza Mazzetti. È una storia che è diventata il titolo di un documentario, Perché sono un genio! (Frisari & Della…

C’è una storia che è impossibile esimersi dal raccontare, quando si parla…

Camera Obscura

Gina Lollobrigida, prospettive di una diva

È il 1961, a presentare la Cerimonia degli Oscar c’è Bob Hope. Quando è il momento di consegnare il Premio alla Miglior Regia invita sul palco una delle più note e apprezzate attrici…

È il 1961, a presentare la Cerimonia degli Oscar c’è Bob Hope.…

Comma 22

Anatomia della perfezione. Barry Lyndon

Parlare di Kubrick significa navigare in un oceano di contributi critici immenso, e dissertare su Barry Lyndon significa parlare d’uno dei più perfetti film mai realizzati: secondo alcune autorevoli voci, anzi, il più…

Parlare di Kubrick significa navigare in un oceano di contributi critici immenso,…

Comma 22

Tra nebbie e schiarite. Il Luchino di Giovanni Testori

Misteriosa e peregrina è la strada che percorrono certi testi prima di vedere la luce ed arrivare ai loro lettori: siamo nel 1972 e Giovanni Testori, forte di più di dieci anni di…

Misteriosa e peregrina è la strada che percorrono certi testi prima di…

Camera Obscura

Donna, suora e lesbica. Benedetta di Paul Verhoeven

Quando è stato presentato in concorso al festival di Cannes 2021, Benedetta  è stato accolto in modo molto contraddittorio, tra entusiasmi della critica militante e risate o sberleffi di una parte più conservatrice. Non ci…

Quando è stato presentato in concorso al festival di Cannes 2021, Benedetta  è stato…

Camera Obscura

Bigger boat. Omaggio al cinema della meraviglia di Spielberg

«We’re gonna need a bigger boat». «Ci serve una barca più grande» è l’iconica battuta pronunciata da Roy Schneider in Lo squalo, quando per la prima volta il suo personaggio, il capo della polizia…

«We’re gonna need a bigger boat». «Ci serve una barca più grande»…