Alessandra Tonizzo

Nasce ridendo l’11 settembre dell”83, mentre Arnoux distrae la nursery al Gran Premio d’Italia. Patria bresciana, radici friulane, compie studi scientifico-artistici, laurea in Letteratura e Editoria, patenta da giornalista. Dopo una parentesi come tatuatrice al succo di jagua, collabora con case editrici, riviste, giornali. Depista il bestsellerismo: legge tra Hiromi Goto e Piero Spalletti. Cucina dolci no-sugar-added, ascolta Fakear, annaffia un blog di gramigne padane (intralice.wordpress.com).

Comma 22

Scacchi tragici e comici. Una sfida di Patrick Süskind

Una provocazione sociologica, un sermone psichico. Una sfida, quella di Patrick Süskind, che Longanesi scorpora dalle Ossessioni (2007) per farne racconto a parte. Sul bel libriccino, illustrato da Jean-Jacques Sempé (suo il lapis…

Una provocazione sociologica, un sermone psichico. Una sfida, quella di Patrick Süskind,…

Comma 22

L’ultimo interludio della drammaturga parigina. Bella figura di Yasmina Reza

Fuma la franciaccesa fiaccola della comédie de mœurs. A reggere il tizzone, la piromane veterana Yasmina Reza, i cui canovacci ardono di teatro in teatro (spesso, pure sul grande schermo). Risa da sputafuoco, fatte…

Fuma la franciaccesa fiaccola della comédie de mœurs. A reggere il tizzone, la…

Comma 22

Senza fiato. Le ricette semplici di Madeleine Thien

Shawarma e beaver-tail. No. Tourtière e bagel. No no. Minime sono le Ricette semplici che Madeleine Thien vassoia per 66thand2nd edizioni, esportando prelibatezze il cui nerbo para-culinario l’Italia attendeva dal 2001. Sono racconti…

Shawarma e beaver-tail. No. Tourtière e bagel. No no. Minime sono le…

Comma 22

Avrei voluto essere Cristo. Conversazioni con Amélie Nothomb

Anche un po’ inuit – per la solitudine fiera, da esemplare unico (nonché per l’affiliazione al gelo: «Amo la neve, è un tale simbolo di vita. Quando si scioglie, dove va il bianco?…

Anche un po’ inuit – per la solitudine fiera, da esemplare unico…