Paolo Landi

Paolo Landi lavora professionalmente nella comunicazione da molti anni, dopo un’esperienza significativa in Benetton Group e a Fabrica. Ha pubblicato vari saggi sull’uso consapevole dei media (da Lupetti, Sperling & Kupfer, Einaudi, Bompiani, La Scuola). Il suo ultimo libro è Instagram al tramonto (La nave di Teseo, 2019).

Comma 22

Gilles Lipovetsky e il sacro dell’autentico, nell’età delle emozioni mercificate

Anche nel suo ultimo libro, Le sacre de l’authenticité, (Gallimard, 2021, in corso di traduzione per Marsilio), Gilles Lipovetsky ricorre al suo metodo provocatorio preferito, quello del “paradosso”, per metterci di fronte alle…

Anche nel suo ultimo libro, Le sacre de l’authenticité, (Gallimard, 2021, in…

Comma 22

Guarda le luci, amore mio. Nel Supermercato con Annie Ernaux

Il supermercato, anzi il Supermercato, con la esse lunga, ha cominciato a strizzare l’occhio agli scrittori già nel 1955, quando Allen Ginsberg immaginò un Walt Whitman «vecchio e solitario ficcanaso» aggirarsi tra le…

Il supermercato, anzi il Supermercato, con la esse lunga, ha cominciato a…

Camera Obscura

Ne ho fatte di tutti i colori. Gli ottant’anni di Oliviero Toscani

Oliviero Toscani compie ottant’anni ed è come se ne compisse la metà, il fisico gigantesco solo un po’ appesantito ma lo sguardo è quello limpido di suo figlio Rocco che ha quarant’anni; Ne…

Oliviero Toscani compie ottant’anni ed è come se ne compisse la metà,…