Comma 22

Metafisica del complotto. La madre assassina di Ermanno Cavazzoni

Pacini Andrea, detto André, ha ventidue anni e sta indagando sul suo omicidio.Ebbene sì, ne è sicuro, sua madre, in combutta con il losco Ragionier Olivi, lo ha ucciso e sostituito con un…

Pacini Andrea, detto André, ha ventidue anni e sta indagando sul suo…

Comma 22

Il business della civiltà. Siete tutti perdonati di Enrico Dal Buono

La letteratura del belpaese non ha, storicamente, fatto perno su forze gravitazionali e orbite che circondano una “città”: intendiamo riferirci ai racconti di tutti gli occhiolini, dei sogni ad occhi aperti o di…

La letteratura del belpaese non ha, storicamente, fatto perno su forze gravitazionali…

Comma 22

Viaggio nell’oscurità della famiglia. Intervista alla sposa di Silvio Danese

In “Intervista alla sposa” (La Nave di Teseo) di Silvio Danese quello fra Dino e Stefania è l’incontro fra due solitudini. Lui, figlio “debole” di un grande nucleo patriarcale che più che una…

In “Intervista alla sposa” (La Nave di Teseo) di Silvio Danese quello…

Comma 22

Navigare il reale. Essere camminante viator nell’Italia di Dante

È strano tornare sul viaggio dantesco, da me compiuto per la Società Dante Alighieri e approdato al libro pubblicato dalla Nave di Teseo L’Italia di Dante. Viaggio nel paese della “Commedia”: è strano…

È strano tornare sul viaggio dantesco, da me compiuto per la Società…

Comma 22

La nuova lingua del massacro. Il paese degli altri di Leila Slimani

Quando – tempo fa – cominciai a sfogliare Le pays des autres di Leila Slimani (Il paese degli altri, La nave di Teseo), per capire in che razza di avventura mi fossi imbarcata,…

Quando – tempo fa – cominciai a sfogliare Le pays des autres…

Comma 22

La colpa di Emma. A una certa ora di un dato giorno, di Mariantonia Avati

Ho battuto più volte la lingua sul palato con lo stesso trasporto di Humbert quando chiamava Lolita. A una certa ora di un dato giorno, ho letto sottovoce solo per il gusto di…

Ho battuto più volte la lingua sul palato con lo stesso trasporto…

Comma 22

Prima che tra noi accadesse qualcosa di terribile. Violet e l’inferno di Joyce Carol Oates

«Un tempo ero la preferita tra i sette figli di papà. Prima che tra noi accadesse qualcosa di terribile.» Violet Rue Kerrigan, protagonista del romanzo Ho fatto la spia (La nave di Teseo,…

«Un tempo ero la preferita tra i sette figli di papà. Prima…

Comma 22

Scrivere la pelle. Il corpo come personaggio letterario

La distinzione cartesiana fra mente e corpo deve aver contribuito a far sì che quest’ultimo, con le sue funzioni, fosse bandito per lungo tempo dalla letteratura, come argomento sconveniente o non degno. Eppure,…

La distinzione cartesiana fra mente e corpo deve aver contribuito a far…

Camera Obscura

Il demone in ogni cosa. Dentro la poesia plastica di Giorgio de Chirico

De Le Muse inquietanti di de Chirico avevo il ricordo di un riquadro sbiadito su un vecchio libro di storia dell’arte. Da quella visione sfocata, però, traspariva nitida la sensazione di inquietudine che…

De Le Muse inquietanti di de Chirico avevo il ricordo di un…

Comma 22

“Lottare contro l’inesprimibile”: Ocean Vuong e Ben Lerner, scrivere per vivere

«Sapere che la scrittura non sublima niente, non compensa niente, che è precisamente là dove tu non sei: è l’inizio della scrittura». Se Roland Barthes affida a questo stagno paradossale il principio creativo,…

«Sapere che la scrittura non sublima niente, non compensa niente, che è…