Fuani Marino

Fuani Marino nasce a Napoli nel 1980. Dopo gli studi in psicologia a Roma, frequenta un master in comunicazione. Ha collaborato a lungo con il Corriere del Mezzogiorno e dal 2008 è giornalista pubblicista. Suoi articoli sono apparsi su Flash Art, Rivista Studio, Il Tascabile, Il Foglio. Nel 2017 esordisce con Il panorama alle spalle (Scatole Parlanti)  e nel 2019 pubblica Svegliami a mezzanotte (Einaudi), con il quale ha vinto il Premio Amadei.

Comma 22

Una casa abitata dalla catastrofe. Il contagio interiorizzato

Sul finire dello scorso inverno – durante il lockdown – ho cominciato ad avere alcune idee fisse. Forse era colpa dei mesi in apnea nelle nostre case mentre fuori impazzava un evento senza…

Sul finire dello scorso inverno – durante il lockdown – ho cominciato…

Comma 22

Lo stato di grazia del perdono. I colpevoli di Andrea Pomella

Ci sono padri che feriscono, che deludono, che si impongono incutendo timore. Ma che la figura paterna sia ingombrante o assente, in ogni caso lascerà un segno. Il nuovo romanzo di Andrea Pomella,…

Ci sono padri che feriscono, che deludono, che si impongono incutendo timore.…

Comma 22

Scrivere la pelle. Il corpo come personaggio letterario

La distinzione cartesiana fra mente e corpo deve aver contribuito a far sì che quest’ultimo, con le sue funzioni, fosse bandito per lungo tempo dalla letteratura, come argomento sconveniente o non degno. Eppure,…

La distinzione cartesiana fra mente e corpo deve aver contribuito a far…