Comma 22

Egli non sa cos’è l’abisso. Joséphine di Jean Rolin

Gli anni Novanta sono appena cominciati quando un giornalista, nonché la voce narrante del racconto, incontra una donna, Joséphine, che nel giro di pochissimo tempo diverrà fondamentale per il suo presente e futuro.…

Gli anni Novanta sono appena cominciati quando un giornalista, nonché la voce…

Comma 22

Il nuoto come affinità elettiva. Colette dans ma vie

Un giorno di qualche anno fa ho fatto una scoperta: Colette era una nuotatrice. Dal momento che il nuoto da sempre occupa una parte preponderante nella mia vita, e a volte cedo alla…

Un giorno di qualche anno fa ho fatto una scoperta: Colette era…

Comma 22

L’eroe antitragico. Il Teseo dell’ultimo Gide

Era il 1946 quando usciva per Gallimard il Teseo di André Gide, una novella su cui l’imminente premio Nobel si era arrovellato almeno dall’inizio del decennio. Giunto vicino agli ottant’anni, l’immoralista un tempo…

Era il 1946 quando usciva per Gallimard il Teseo di André Gide,…

Comma 22

Boris Vian in una canzone. A french paradoxe (made in Italy)

Prologo Amo questa canzone. L’ho sempre amata, più precisamente da quando l’ho scoperta in Francia poco dopo il mio arrivo a Parigi nei primissimi anni Novanta. Mi ero appena iscritto a un corso…

Prologo Amo questa canzone. L’ho sempre amata, più precisamente da quando l’ho…

Comma 22

Adesso vai, non ti staccherò gli occhi di dosso. Le lettere di Albert Camus e Maria Casarès

Lo scrittore e l’attrice vivono accanto poco. Manciate di settimane negli anni, ma ogni volta «i giorni che abbiamo appena trascorso mi sembra che possano giustificare una vita». Si mancano sempre e non…

Lo scrittore e l’attrice vivono accanto poco. Manciate di settimane negli anni,…

Comma 22

Fino in fondo a me stessa. La bastarda di Violette Leduc

Parlare di Violette Leduc è entrare in un vortice creato dalla sua scrittura, un vortice che della vita fa battaglia e romanzo, azione e introspezione, attrazione e magnetica repulsione, e fa del sé…

Parlare di Violette Leduc è entrare in un vortice creato dalla sua…

Comma 22

“Io sono un bastardo”. Romain Gary, scrittore dell’eccesso

«Le mie storie postume non mi interessano.» Romain Gary «So di avere del talento, e tuttavia, fra me e lei – porco cane, perché non essere sinceri? –, il talento non mi basta.…

«Le mie storie postume non mi interessano.» Romain Gary «So di avere…

Comma 22

La versione di Springora. Il consenso e Vanessavirus di Gabriel Matzneff

consènso s. m. [dal lat. consensus –us, der. di consentire «consentire»]. – 1. a. Conformità di voleri: agire di consenso, d’accordo. b. In diritto, elemento essenziale del negozio giuridico bilaterale o plurilaterale, consistente nell’incontro delle manifestazioni di volontà di due o più soggetti contrapposti…

consènso s. m. [dal lat. consensus –us, der. di consentire «consentire»]. – 1. a. Conformità di voleri: agire di consenso, d’accordo. b. In…

Comma 22

Tradurre in coppia è un allenamento. Intervista alle traduttrici di Yoga di Emmanuel Carrère

Un luogo comune: i libri nel loro involucro di carta contengono universi. Ebbene alcuni libri sono più efficienti di altri in qualità di contenitori, ci sono casi in cui la chiusura non è…

Un luogo comune: i libri nel loro involucro di carta contengono universi.…