Nicola Lucchi

Nicola Lucchi è sceneggiatore e autore di libri per adulti e bambini. Tra le sue pubblicazioni: Da un inferno all’altro (Betelgeuse, 2017), Johnny il camaleonte (Edizioni EL, 2018),  Filastrocche dell’addio (Bakemono Lab, 2018) e Il pallone di cuoio (Bacchilega, 2019).  Ha collaborato con riviste quali Nocturno e Mistero Magazine, occupandosi prevalentemente della storia di Hollywood. Vive e lavora tra Los Angeles e l’Italia.

Comma 22

Funerali preparati e le dimensioni della morte

Tutto si è detto della morte perché niente si può dire su di essa. Questo la rende per prima cosa l’oggetto di una speculazione perpetua, dove è impossibile sbagliare. Di conseguenza, la morte…

Tutto si è detto della morte perché niente si può dire su…

Comma 22

In compagnia dei lupi. La magia oscura di Joan Aiken

Quando, il 13 dicembre del 1963, il nome di Joan Aiken comparve per la prima volta sulle pagine del Time, l’autore dell’articolo la indicò come «la figlia del poeta Conrad Aiken». Un’informazione veritiera…

Quando, il 13 dicembre del 1963, il nome di Joan Aiken comparve…

Comma 22

Hollywood Babylon, storia di un testo sacro

Il cinema è un credo, coi suoi luoghi di culto e l’orda di fedeli pronta a invaderli non appena il santo di turno torna sullo schermo o dietro la cinepresa. Quando Hollywood fondò…

Il cinema è un credo, coi suoi luoghi di culto e l’orda…

Camera Obscura

Strappare lungo i bordi. Il vangelo dell’inadeguatezza firmato da Zerocalcare

È la stagione della nostalgia e del rimpianto. Una stagione lunga almeno una generazione e messa insieme dai frammenti di quel che è stato o sarebbe potuto essere, ma che era comunque meglio…

È la stagione della nostalgia e del rimpianto. Una stagione lunga almeno…

Comma 22

Morte, poesia e menzogna in Thomas Bernhard

Fra tutti gli scritti di Thomas Bernhard giunti fino a noi nella loro forma originale, un poemetto giovanile dedicato alla propria città reca sul foglio una valutazione apposta dal nonno: «bene». Malgrado nei…

Fra tutti gli scritti di Thomas Bernhard giunti fino a noi nella…

Camera Obscura

Per un’estetica del male, da Lombroso a Disney

Il 21 dicembre del 1937, esattamente a 83 anni da oggi, due furono gli eventi che segnarono indelebilmente la storia del cinema: la nascita di Jane Fonda e quella di un film capace…

Il 21 dicembre del 1937, esattamente a 83 anni da oggi, due…

Camera Obscura

L’uomo meccanico. Torna la fantascienza futurista degli anni Venti

Quando un ente come la Martin Scorsese Film Foundation dichiara che quasi il 90% dei film prodotti durante l’età del muto è perduto, è difficile non pensare al presente come a una struttura…

Quando un ente come la Martin Scorsese Film Foundation dichiara che quasi…