Comma 22

Teatro nero di dolore e Timor Dei. Lei che non tocca mai terra di Andrea Donaera

Distese infinite di ulivi, terra rossa, tamburello: elementi che compongono l’ennesima cartolina perfetta da riportare a casa, o uno scatto di cui farsi vanto con amici, colleghi, parenti durante le tediose giornate d’inverno…

Distese infinite di ulivi, terra rossa, tamburello: elementi che compongono l’ennesima cartolina…

Comma 22

Dante moderno? No, grazie

Recentemente uno sciame furibondo di studiosi (ma anche di giornalisti e politici ecc.), se l’è presa con un irriguardoso giornalista tedesco, A. Widmann, che sulla Frankfurter Rundschau ha avuto l’indecenza di affermare che…

Recentemente uno sciame furibondo di studiosi (ma anche di giornalisti e politici…

Comma 22

Madri tempesta. Riflessioni sulla maternità

Alcune madri sono tempesta. Forse lo sono tutte, in realtà, ma alcune più di altre. Sembrano suggerire questo, alcuni libri pubblicati di recente proprio qui, nella patria della maternità intesa come devozione e…

Alcune madri sono tempesta. Forse lo sono tutte, in realtà, ma alcune…

Comma 22

Il bambino di pietra dimenticato. Su Cliquot e Laudomia Bonanni

Durante il secondo lungo lockdown, ho iniziato ad acquistare online libri fuori catalogo. Diversissimi tra loro, connessi da niente se non dal fatto di non essere più in commercio. Sul perché sia avvenuto…

Durante il secondo lungo lockdown, ho iniziato ad acquistare online libri fuori…

Comma 22

Sintassi, solitudine e Simmenthal. I Pellicani di Sergio La Chiusa

A cavallo tra Beckett e Lo Sgargabonzi, tra Topolino e Kafka, I Pellicani di Sergio La Chiusa (Miraggi 2020) si snoda come un sogno lucido, un’allucinazione verbale in cui il lettore viene risucchiato…

A cavallo tra Beckett e Lo Sgargabonzi, tra Topolino e Kafka, I…

Comma 22

Avventure. Nell’immaginazione di Luigi Malerba

C’è una scena del film Il pap’occhio di Renzo Arbore dove Roberto Benigni è su un’impalcatura e guarda negli occhi il Dio del Giudizio Universale di Michelangelo. Lo guarda e gli parla, ragiona…

C’è una scena del film Il pap’occhio di Renzo Arbore dove Roberto…

Comma 22

Guido Ceronetti è sepolto sulla luna

«Io non voglio e non posso credereche il male sia lo stato normale degli uomini.»F. M. Dostoevskij C’è la luna di Neil Armstrong e c’è la luna di Guido Ceronetti, che poi è…

«Io non voglio e non posso credereche il male sia lo stato…

Comma 22

Le stelle vicine, i dodici Big Bang di Massimo Gezzi

Ci sono gli umarells dei cantieri umani. Giovani, fólle solitarie disperse ai bordi di ferite orografiche al cui centro l’imago mortis del nostro tempo pulsa col quieto metronomo di Phil Collins. Scrutano giù.…

Ci sono gli umarells dei cantieri umani. Giovani, fólle solitarie disperse ai…

Comma 22

Rifondare la gioia e la libertà. Tra l’epistolario e gli inediti di Goliarda Sapienza

Eccentrica, princesse hérétique, e ancora Gattoparda, come la definiva l’amica Adele Cambria, e madonna indocile: sono solo alcuni tra i tanti volti che Goliarda Sapienza ha mostrato a chiunque si sia imbattuto nei…

Eccentrica, princesse hérétique, e ancora Gattoparda, come la definiva l’amica Adele Cambria,…

Comma 22

La sopravvivenza della memoria. Al centro del mondo di Alessio Torino

Come un lungo piano sequenza, come un paesaggio rarefatto, come una composizione di oggetti senza alcuna necessaria profondità prospettica, così si apre e assume forma il nuovo romanzo di Alessio Torino, Al centro…

Come un lungo piano sequenza, come un paesaggio rarefatto, come una composizione…