Comma 22

Di salvezza e oppressione. Quello che chiamiamo amore di Loreta Minutilli

Ettore cammina piano sulla vita, non con leggerezza, ma per il terrore di sprofondare in quel magma che vede agitarsi intorno a sé. Ben protetto all’interno della teca che s’è costruito su misura,…

Ettore cammina piano sulla vita, non con leggerezza, ma per il terrore…

Comma 22

Quel lavoro costante chiamato amore. Splendi come vita di Maria Grazia Calandrone

«Non l’adozione, bensì la guerra del Vietnam, fu il vero cruccio della mia prima infanzia», scrive come per una necessaria distrazione che possa allontanare la ferita Maria Grazia Calandrone in Splendi come vita…

«Non l’adozione, bensì la guerra del Vietnam, fu il vero cruccio della…

Comma 22

Dove finisce l’amore? Su La carezza di Elena Loewenthal

C’è una poesia di Saffo che dice tutta la vertigine del rimpianto amoroso: dice cosa darebbe, lei, o meglio il suo io lirico solo per vedere ancora una volta la sua Anattoria, che…

C’è una poesia di Saffo che dice tutta la vertigine del rimpianto…

Comma 22

L’errore che abita le case. Una conversazione con Luca Ricci

Vincitore del Premio Chiara 2006, L’amore e altre forme d’odio è il volume che raccoglie i racconti firmati da Luca Ricci, pubblicato in una nuova edizione nel 2020 da La nave di Teseo.…

Vincitore del Premio Chiara 2006, L’amore e altre forme d’odio è il…

Oltre la Soglia

Nomi, cose, città: cantare lo stato di crisi. Ascoltando Forever di Francesco Bianconi

C’è un punto nell’Educazione sentimentale di Flaubert in cui la tolleranza verso il sentimentalismo furioso del protagonista Frédéric Moreau si stempera in qualcosa di imprevisto, che costringe la lettrice o il lettore a…

C’è un punto nell’Educazione sentimentale di Flaubert in cui la tolleranza verso…