Camera Obscura

L’ombra del sogno. Un altro giro di Thomas Vinterberg

«[…] Perciò, nella fase iniziale, possiamo definire l’Ombra come tutto ciò di cui l’uomo non è consapevole. Man mano che procediamo nell’indagine, scopriamo in genere che essa è formata in parte da elementi…

«[…] Perciò, nella fase iniziale, possiamo definire l’Ombra come tutto ciò di…

Camera Obscura

Un western antirazzista in Australia. Sweet Country di Warwick Thornton

Il western, più che un genere, è uno stile cinematografico: quasi uno stato d’animo, un insieme di atmosfere e situazioni che rimandano inequivocabilmente a quel mondo che tutti abbiamo in mente quando ne…

Il western, più che un genere, è uno stile cinematografico: quasi uno…

Camera Obscura

Apples, grammatica del ricominciare

Non esiste solamente Yorgos Lanthimos quando si parla di cinema greco, è un concetto che va ribadito ogni volta che l’argomento viene sollevato. Tsangari, Avranas, Makridis, Tzoumerkas, sono tutti registi che nel corso…

Non esiste solamente Yorgos Lanthimos quando si parla di cinema greco, è…

Camera Obscura

The Eight Hundred, storia di una sconfitta che rilancia il cinema cinese

A cavallo fra 2019 e 2020 avvengono, in Cina, tre cose che nessuno avrebbe potuto prevedere. E che hanno, in modo diverso, una portata mondiale.La prima è l’epidemia di Covid-19. La seconda è,…

A cavallo fra 2019 e 2020 avvengono, in Cina, tre cose che…

Camera Obscura

Borat, un film per capire l’America di Trump alla vigilia del voto

Con Borat – Seguito di film cinema Sacha Baron Cohen torna letteralmente a vestire i panni dell’immaginario giornalista kazako Borat Sagdiyev, questa volta incaricato dal suo Governo di ingraziarsi il Presidente americano visti…

Con Borat – Seguito di film cinema Sacha Baron Cohen torna letteralmente…

Camera Obscura

Senza nomi propri non c’è salvezza. I’m thinking of ending things di Charlie Kaufman

«Son le cose/ Che pensano ed hanno di te/ Sentimento»(Le cose che pensano, Lucio Battisti/Pasquale Panella) Donald Kaufman: «Ma c’è un colpo di scena: scopriamo che l’assassino soffre di un disturbo di personalità.…

«Son le cose/ Che pensano ed hanno di te/ Sentimento»(Le cose che…

Camera Obscura

La redenzione impossibile. I 60 anni di Rocco e i suoi fratelli

Scoprire come invecchiano i film, come reagiscono al contatto con la nebulosa e sottile patina del tempo ha un fascino che diventa irresistibile nel momento in cui  a compiere un’età importante sono pellicole…

Scoprire come invecchiano i film, come reagiscono al contatto con la nebulosa…

Camera Obscura

So che bisogna togliere il tappo dell’obiettivo. A proposito di niente, di Woody Allen

«In vita mia ho scritto battute per comici da nightclub, ho scritto per la radio, scritto uno spettacolo da nightclub che poi ho interpretato, scritto per la televisione, tenuto concerti, scritto e diretto…

«In vita mia ho scritto battute per comici da nightclub, ho scritto…

Camera Obscura

Agnès Varda: lo specchio di Parigi

«Talvolta le immagini non si scelgono, sono loro che scelgono te»Agnès Varda Agnès Varda non passava certamente inosservata, con il suo riconoscibile caschetto bicolore, gli abiti dal vivace color bordeaux, e il suo…

«Talvolta le immagini non si scelgono, sono loro che scelgono te»Agnès Varda…

Camera Obscura

Ripensare Buzzati. Lorenzo Mattotti e La famosa invasione degli orsi

In un freddo pomeriggio di gennaio ho avuto la fortuna di incontrare Lorenzo Mattotti a Milano presso il Laboratorio Formentini, in occasione del finissage dell’esposizione Mattotti e la famosa invasione degli orsi, curata…

In un freddo pomeriggio di gennaio ho avuto la fortuna di incontrare…