Niccolò Amelii

Niccolò Amelii è nato ad Atri nel novembre del 1995. Dopo aver conseguito il titolo di laurea magistrale in Editoria e scrittura all’Università La Sapienza di Roma, è ora dottorando in Lingue, Letterature e Culture in contatto presso l’Università degli Studi ‘G. d’Annunzio’ di Chieti-Pescara. Collabora con Flanerí e La Balena Bianca. Ha fondato e gestisce il sito di cultura e critica Quaderni contemporanei, ha pubblicato articoli e racconti su diverse riviste online, tra cui Nazione Indiana, Altri Animali, Pastrengo, Antinomie, Dude Mag.

Comma 22

L’ingrata ossessione della conoscenza. L’occasione di Juan José Saer

È possibile conoscere davvero una persona, spingendosi oltre gli strati più superficiali del suo involucro corporale per accedere al nucleo magmatico che ne irradia e sorregge l’intera fisionomia? Quanto ci si può fidare…

È possibile conoscere davvero una persona, spingendosi oltre gli strati più superficiali…

Comma 22

La desolazione dell’essere. Quarant’anni di Perturbamento di Thomas Bernhard in Italia

Perturbamento (Adelphi, 1981) è un romanzo (o antiromanzo, se si volesse tener fede ai precetti più formalistici della critica sul genere in questione) paradigmatico dell’intera parabola letteraria di Thomas Bernhard, perché contiene e…

Perturbamento (Adelphi, 1981) è un romanzo (o antiromanzo, se si volesse tener…

Comma 22

Fitzgerald autore universale. Cent’anni di Al di qua del paradiso

Succede a volte che alcuni romanzi riescano a trascendere i limiti, seppur estesi, dell’universo letterario a cui per naturale filiazione appartengono, per arrivare a lambire le coste spugnose e frastagliate della realtà, caricandosi…

Succede a volte che alcuni romanzi riescano a trascendere i limiti, seppur…