Manuela Altruda

Manuela è nata a Napoli nel 1989. Dopo la laurea in Archeologia e Storia dell’arte all’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, ha lavorato in molti musei napoletani. Insieme all’arte e all’architettura i libri sono sempre stati la sua isola felice tanto che ha deciso di frequentare il master “Il lavoro editoriale” della Scuola del Libro. Ha scritto diversi articoli per il blog della Scuola stessa prima di cominciare a collaborare con riviste come Altri Animali e LetterateMagazine.

Comma 22

Come le foto di Diane Arbus: Il corpo in cui sono nata di Guadalupe Nettel

«Tengo vidrio molido en los huesos» Gabríel García Marquez La increíble y triste historia de la cándida Eréndira y de su abuela desalmada Città del Messico, 27 maggio 1973 Una nuova vita, una…

«Tengo vidrio molido en los huesos» Gabríel García Marquez La increíble y…

Comma 22

D’ora in poi ogni giorno sarà più freddo. Mai e poi mai il fuoco di Diamela Eltit

In un articolo intitolato Frammenti di un ritorno al paese natale, Roberto Bolaño descriveva la situazione della letteratura cilena verso la fine degli anni Novanta e affermava con convinzione che «andare in esilio…

In un articolo intitolato Frammenti di un ritorno al paese natale, Roberto…