Search
Close this search box.

Giuseppe Balducci

Giuseppe Balducci vive tra Barletta e Roma. Ha studiato presso l’Università di Bari, dove si è laureato in lettere con una tesi su Mario Praz. In ambito editoriale, ha curato e tradotto testi di Pierre Loti, Baron Corvo, James G. Frazer, Norman Douglas. Ha inoltre condotto un lavoro di riscoperta dello scrittore e saggista italiano Mario Praz, del quale ha curato i seguenti volumi: Misteri d’Italia (2022), Omelette soufflée à l’antiquaire (2023), Collezionare libri (2023), Alcibiade. Gli scritti di “Paese Sera” 1960-1972 (di prossima uscita). È  autore di saggi scientifici, apparsi sulle riviste “Illuminazioni”, “Studium”, “Studi Francesi”.

Giuseppe Balducci

«‘Ha la solita scimmia che le si arrampica sulla schiena?’ domandò l’uomo con la pipa». Da questa domanda deriva il titolo della prima edizione italiana di Junky (La scimmia sulla

categorie
menu